Coppetta mestruale e cistite


La coppetta può causare la cistite? E’ una delle domande che sempre più spesso le donne si fanno e che pongono a me e ai motori di ricerca.

La risposta è semplice: si, una coppetta mestruale non adatta al proprio pavimento pelvico, può causare la cistite!

coppetta-mestruale-uretra-cistite

Non per motivi di igiene, una donna che usa bene la coppetta sa che si deve lavare bene le mani prima di andare a inserirla/svuotarla, e al massimo l’infezione sarebbe prima di tutto vaginale.

La coppetta mestruale può causare la cistite quando il bordo della coppetta e/o la coppetta stessa vanno a premere sulla uretra (il tubicino che porta l’urina dalla vescica a fuori) e ne limita/riduce o blocca il flusso di urina. Un incompleto svuotamento della vescica può portare ad un aumentato rischio di infezioni ed irritazioni, quale la cistite. (qua lo studio su incompleto svuotamento e cistite).

Per cistite si intende una infiammazione e/o infezione della mucosa della vescica e/o dell’uretra. Ci sono le cistiti batteriche, quando i batteri passano dall’ano/vagina all’uretra (non sempre serve che ci sia una cattiva igiene, a volte è solo questione di numeri: se c’è una sovrabbondanza ad esempio di Escherichia coli in intestino perchè c’è stato uno squilibrio della propria flora, sarà più facile che loro emigrino in altre zone. E ci sono le cistiti meccaniche, dove una irritazione dell’uretra può portare a un cattivo svuotamento successivo, a un ristagno delle urine, e le urine stesse possono irritare la vescica. Non tutte le cistiti sono batteriche! In caso abbiate i classici segni, consultate la vostra ostetrica di fiducia o il vostro medico per capire le cause e come risolvere.

Torniamo alla coppetta e cistite… la cistite può comparire quando l’uretra viene compressa

Una compressione della uretra può avvenire quando si usa:

  • una TAGLIA di coppetta più grande di quella di cui si ha bisogno
  • una coppetta con una rigidità ed elasticità troppo scattanti che aumentano la pressione pelvica interna per il nostro pavimento pelvico
  • quando il bordo spesso e/o alto della coppetta rende la coppetta troppo rigida e scattante
  • quando la coppetta perde elasticità e si irrigidisce, quindi non si deforma per seguire le forme della vagina

Come capire quando il rischio di una cistite coppetta-collegata possa essere in agguato!

  • Se quando indossiamo la coppetta si ha una sensazione di pienezza, ingombro, anche se non si sente proprio fastidio ma si sente che c’è qualcosa in vagina che occupa spazio
  • quando si ha il bisogno di togliere la coppetta per fare pipì o cacca
  • quando si fa pipì con la coppetta inserita, ma una volta finito si ha la sensazione che ce ne sarebbe ancora da fare
  • quando non hai mai sofferto di cistite ed arriva dopo i primi usi della coppetta mestruale o con una nuova coppetta appena inaugurata

Tutto dipende quindi da come la coppetta si relaziona con un determinato pavimento pelvico.
Non tutte le coppette più toniche causeranno fastidi a tutte le donne.

  • Un pavimento pelvico normale richiede una coppetta di “normale” morbidezza o anche della cagtegoria tra le più morbide, si adattano meglio alle proprie forme!
  • Un pavimento pelvico di una donna che ha partorito (ma anche di chi ha affrontato una gravidanza e un tc) vuole una coppetta tra le più morbide, non necessariamente le più morbide
  • Un pavimento pelvico ipertonico vuole una coppetta morbida, c’è già troppa tensione là dentro e la coppetta deve adattarsi a quei muscoli tesi senza fare ulteriori tensioni
  • Un pavimento pelvico ipotonico (con bisogno di esercizi e riabilitazione, presenza di incontinenza o prolassi lievi) vuole sempre le coppette più morbide in assoluto e meglio senza bordi, quelle che si adattano meglio alle forme rilassate ed accoglienti
  • Se fate sport e avete bisogno di una coppetta più rigida per evitare le perdite, usatela soltanto al bisogno.
  • la TAGLIA non dipende dalla età o dai parti, ma dalla grandezza della propria vagina. La vagina non sempre si allarga e/o si allunga dopo un parto o allo scadere dei 30/35 anni. Quindi prima di comprare una taglia L perchè avete 36 anni, fate un auto visita e cercate di capire quanto siete accoglienti, perchè anche se a volte la differenza tra una taglia e l’altra è di meno di 1 cm, per la nostra vagina è una enorme differenza!
  • evitate le coppette killer! ovvero quelle che sono troppo rigide-poco elastiche e/o hanno un bordo troppo pronunciato!

Da quando ho traslocato su questo blog (agosto 2014) ad oggi
le ricerche note sulla coppetta mestruale sono 738
(dovete sapere che le parole note sono assai poche rispetto a quelle che restano anonime).
Le ricerche correlate a coppetta e cistite sono state 60. Quindi circa l’8% ha chiesto le connessioni tra cistite e coppetta mestruale, e direi che non è proprio una percentuale bassa, quasi 1 donna su 10!

One thought on “Coppetta mestruale e cistite”

Rispondi