A cosa serve un sextoy


Una delle domande che mi pongono più spesso è “a cosa serve un sextoy?” “perchè una persona dovrebbe farne uso?”

Non ci sono risposte uniche o buone per tutti, come non c’è l’obbligo o il bisogno per tutti di avere un giochino per adulti.

La prima motivazione è la più semplice: per l’autoerotismo

E qua in diversi dicono “eh, ma si possono usare anche le mani”. Vero, ma con le mani i movimenti e il tipo di stimolazione è sempre il solito e può tendere a essere monotono, a non diventare qualcosa di diverso ogni volta. E’ anche vero che se una persona ha solo un gioco e usa sempre e solo quello, e sempre nello stesso modo, ecco che pure il giochino diventa monotono.

Ma… anche se fosse uno solo, ma scelto bene o abbinato ad una manualità ad hoc, potrebbe portare orgasmi diversi, sensazioni diverse. Magari unito a una crema stimolante che amplifichi le sensazioni.

Ci sono poi dei punti di piacere che si riescono a raggiungere difficilmente con le sole mani. La vagina è una miniera ricca di punti piacevoli da stimolare ma le dita della donna non sempre riescono a raggiungerli. Ma anche la sensazione che offre la penetrazione di un sextoy (dildo o vibratore) non è la stessa che offrono le dita. Oppure per la stimolazione anale (di ambo i sessi) può essere necessario un piccolo aiuto.

Delight di Funfactory

Per conoscersi meglio

Collegata alla prima motivazione. Se con la mano non si riescono a stimolare dei punti nel modo corretto, un gioco potrà farlo. La persona potrà scoprire se una determinata cosa le piace o meno, aumentando la consapevolezza del proprio corpo e del proprio piacere.

Conoscersi meglio significa anche sapere come guidare il proprio partner per darci piacere, aumentare di conseguenza il benessere della coppia e l’intimità.

Per mantenere i propri genitali in buona salute

Diversi studi hanno messo in evidenza che se la prostata maschile viene “attivata” (con l’eiaculazione) frequentemente, il rischio del cancro alla prostata diminuisce. Inoltre l’uomo potrà avere un maggior controllo quando sarà di fronte al partner, abbassare lo stress e sentirsi più a suo agio. Ci sono vari masturbatori per uomo che vengono venduti per fare un allenamento “alla resistenza”ad esempio con la tecnica dello “stop and start”. Se ci fossero delle difficoltà è sempre consigliabile farsi seguire da uno specialista.

La vagina di una donna e i muscoli del pavimento pelvico, se non vengono “usati” tendono a perdere elasticità e a chiudersi. Questo poi porta sia ad avere una minor consapevolezza, dolori nei rapporti quando non sono frequenti e un mancato “esercizio”. Un “qualcosa” (pene o gioco) inserito in vagina porta quasi instintivamente la donna a contrarre i muscoli del perineo perchè in questo modo aumenta il piacere. I muscoli che abbracciano i bulbi del clitoride quando si contraggono aumentano le stimolazioni piacevoli.

Inoltre più orgasmi ci sono più sangue arriva ai genitali (e al pavimento pelvico) quindi funzionerà sempre meglio. Gli orgasmi si possono “imparare”, possono migliorare con il tempo e con la pratica.

Durante un percorso di riabilitazione

Un professionista può suggerire l’uso di dilatatori, piccoli sextoy o dildi per aiutare la vagina a tornare accogliente ed elastica. Come anche a riprendere sensibilità, ad esempio con un pavimento pelvico ipotonico che si è come addormentato.

Alcuni sextoy possono mettere in contatto due partner che non potrebbero godere altrimenti insieme perchè impossibile la penetrazione (oltre ad altri tipi di stimolazioni orali e manuali).
Il mio preferito è quello di HotOctopuss che è sia un vibratore clitorideo per lei e un masturbatore per lui. Unisce due persone senza il bisogno della penetrazione!

Per aiutare le donne a trovare finalmente quell’orgasmo tanto anelato

Può essere vero che la stimolazione manuale potrebbe essere sufficiente, ma ci possono essere tanti casi in cui sia più “utile” l’uso di un gioco, che sia una vibrazione sul glande del clitoride o un sextoy per la penetrazione. Molte donne hanno trovato il loro primo orgasmo grazie a un sextoy!
anche perchè a volte l’oggetto aiuta la donna a colmare quella distanza che aveva messo tra se stessa e i suoi genitali, ed in un percorso di consapevolezza e di lavoro su se stesse, un piccolo aiuto ben mirato potrebbe accorciare i tempi e rendere il percorso più semplice.

Alcuni sextoy per la coppia (ma anche l’uso di semplici vibratori piccoli per clitoride) possono dare quella stimolazione in più e permettere alla donna -che raggiunge orgasmi con la stimolazione del glande del clitoride- di raggiungere un orgasmo anche durante la penetrazione. O una doppia penetrazione (pene/piccolo dildo) con dildi strapless che si fissano al pene dell’uomo.

Perchè possono portare alla coppia qualcosa di nuovo

Non che il sextoy risolva le difficoltà se presenti, ma l’uso di giochi e sextoy (di qualsiasi tipo essi siano) tiene attivo il gioco all’interno della coppia. Può essere un nuovo olio per massaggi scaldante, provare la cera e il ghiaccio e vedere che effetto che fa, come far trovare al proprio partner un sextoy che si pensa possa piacergli.

Magari il gioco non dura tanto oppure si scopre che oltre a fare due risate non ha fatto molto. La sessualità in una coppia è fatta anche di questi momenti ludici che non dovrebbero mancare, non andrebbe relegata solo al momento “sotto le lenzuola”.

Perchè possono aumentare il livello di eccitazione in maniera strana e unica. Purtroppo spesso alcune cose non vengono dette in coppia e magari un partner non dice che vorrebbe ad esempio vedere lei che si masturba con un vibratore, o viceversa.

Perchè permettono di realizzare fantasie

Le fantasie sessuali sono infinite e se ben usate possono rendere ogni rapporto unico. Un plug anale con coda di animale può rendere più piccante il gioco di ruolo dove uno dei partner vuole essere un determinato animale. Come anche indossare un campanaccio al collo e dire muuuu.

Oppure fare indossare a lui (non solo le donne indossano gli strapon) un dildo ad esempio a forma di unicorno, potrebbe permettere fantasie strane.

In questo senso includo nella categoria sextoy anche un costume da infermierina o da idraulico. Avete mai impersonato qualcun altro a letto, anche solo nei preliminari?

L’uso dello strapon in una coppia (lei + lui) può anche essere usato per la penetrazione anale dell’uomo se questo tipo di stimolazione piace a lui. E come dico sempre “un ano non ha genere!”

Per non parlare dei dildi/vibratori e di masturbatori per uomini con le sembianze dei genitali di pornostar! Qua la fantasia diventa più facile da comprendere, in giro si trovano delle ottime imitazioni di quello di Rocco!

Perchè piacciono!

Si, a tante persone piace avere dei sextoy. Gli piace guardarli e gli piace comprarne sempre di nuovi. E ora ci sono sempre più sextoy di design (i più belli quelli di vetro, ceramica e legno a mio parere) e con caratteristiche particolari.

Approfondisci: COME SCEGLIERE UN SEXTOY

Se vuoi farmi delle domande o prenotare una consulenza,

CONTATTAMI

Rispondi