I vibratori per clitoride


In questo mondo moderno e con il pullulare di nuove aziende e negozi online, le forme per i sextoy sono tra le più svariate. Oggi vi parlo dei vibratori per clitoridi.

Lasciando correre che tutti i sextoy vibranti possono essere usati per stimolare il clitoride, che sia un vibratore studiato per la vagina o per l’ano, ma c’è una categoria di giochi pensata appositamente per stimolare al meglio proprio il glande del clitoride.

Intanto se vi serve un ripassino vi consiglio di rileggervi l’anatomia:

Vulva Clitoride

Le principali differenze sono date dalla forma e dal tipo di vibrazioni, che dipendono dai motori usati e dai materiali. Un vibratore cavo avrà una vibrazione più svolazzante mentre uno “pieno” e pesante avrà delle vibrazioni forti. Come anche il materiale usato, se ha uno strato gommoso esterno le vibrazioni saranno più soffici.

Non posso descrivervi tutti i vibratori destinati alle clitoridi, però vi racconto quelli che sono presenti nella mia collezione.

Alcuni suggerimenti:

  • i vibratori con pile hanno vibrazioni meno potenti e possono avere una durata inferiore, ma nel tempo possono durare di più perchè la batteria non è integrata. Svantaggi il costo delle batterie anche se si possono usare quelle ricaricabili. Quelli ricaricabili sono più potenti e possono anche arrivare ad avere prestazioni di 3 ore, che non significa un uso continuativo ma che per diverse volte ci si potrà dimenticare di caricarli. In base al tipo di ricarica può cambiare drasticamente il costo.
  • Quelli più leggeri e cavi, spesso con un corpo di ABS -ricoperti o meno da uno strato di silicone- hanno vibrazioni più volatili e spesso più forti perchè si trasmettono meglio dai motori al corpo del vibratore. Quelli pieni possono essere più pesanti, avere vibrazioni più ferme e intorpidire meno le mani. Quelli con uno strato morbido sono più soft e meno “aggressivi” per i clitoridi timidi che non sempre sopportano un contatto schietto.
  • Possono essere usati per stimolare altre parti del corpo, come la vulva e l’ingresso della vagina, il perineo (no per penetrazioni anali!), pene scroto e il perineo maschile, i capezzoli, ed altre parti del corpo che possono gioire delle stimolazioni vibranti.
  • I vibratori per clitoride possono essere usati da soli come in compagnia!

I bullet o pallottola o proiettile

Direi che sono i più semplici, sia come forma che come funzionamento. Hanno la forma di un proiettile o silurino, sono di solito il plastica e al loro interno vanno le pile, o quelle piccole tipo da orologi o quelle simili alle stilo ma più corte e tozze. Si attivano con un solo pulsante che può avere un solo tipo di vibrazione come anche 3. Spesso questi vengono in dotazione con altri sextoy come dildi, strapon o plug anali, e hanno la funzione di arricchire quei giochi con le vibrazioni.

Sono anche tra i più economici del mercato e nei sexyshop (quelli più scadenti) sono di una plastica indefinita. Quelli di marca sono in ABS o PVC senza ftalati.

  • Original Bullet di Tantus: disponibile sia nella versione più economica ad una velocità che a quella Pro con 3 vibrazioni diverse. Loro lo hanno pensato come aggiunta vibrante per i loro dildo in silicone, ma può benissimo essere usato come piccolo vibratore. Di ottima qualità e può anche essere portato in giro dentro la trousse in borsetta! (quello argentato)
  • Bullet di JimmyJane trovato dentro il set Indulgences: è un piccolo bullet che va con 3 pile LR44. Viene con un kit per fare dei giochi di coppia: quel foglio di carta che si usava da bambini per conoscere il destino o le possibili punizioni, un piumino per solleticare e dei preservativi! Molto piccolo ed indiscreto può essere una ottima risorsa! (quello bianco)
  • Bullet con telecomando del set “Vibra Oral Ecstasy“: questo kit contiene un dildo con un laccio per poterlo fissare al mento e poterlo usare durante il cunnilingus, nel kit è presente un lubrificante e anche questo simpatico bullet. Il piccolo vibratore è connesso con un filo ad un telecomando che è quello che modifica le vibrazioni e ospita le 2 batterie AAA. E’ pensato per essere inserito dentro il dildo, ma può tranquillamente essere usato anche da solo, ma magari in compagnia! (quello nero col cavetto e il telecomando)
  • Bullet comprato su Aliexpress: per questo ci ho speso meno di 2 dollari. Sembra in tutto e per tutto come gli altri. Però non ho la garanzia sui materiali e dopo pochi mesi non ha più funzionato. Si è bloccato il bottoncino che lo attivava. Costando gli altri bullet di qualità tra gli 8 e i 20 euro (e con una garanzia di almeno 1 anno) perchè spendere in qualcosa che probabilmente si romperà o di cui non si conoscono i materiali? (quello fucsia in foto)

Forma semplice a ovetto schiacciato

Questi possono essere forse i più comuni come forme. Non hanno spigoli o forme particolari, solo uniformità. Questo può essere utile perchè è più un “ndo coio coio”, ovvero non si devono dirigere punte strane o piccole parti vibranti. Quelli schiacciati possono anche essere usati per i rapporti di coppia da mettere come “zeppa” tra il clitoride e il pube dell’uomo, così da stimolare il clitoride ed aiutare la donna a raggiungere l’orgasmo. Spesso sono ricaricabili con cavetti a prese USB (o con attacco magnetico) o hanno il cavo con la spina. Hanno più tipi di vibrazioni e intensità regolabile.

  • Siri2 di Lelo: questo modello della Lelo (quello che hanno inviato a me) funziona anche a ritmo di musica, quindi un valore aggiunto e magari anche intrigante, soprattutto per i giochi di coppia. Si maneggia bene e ha una forma che si adatta bene a stimolare massaggiando tutta la zona del clitoride. E’ poco versatile come zeppetta perchè è un po’ altino e se lo si vuole usare si devono un po’ modificare le posizioni.
  • Mimi di JeJoue: esiste in due versioni, quella soft con la punta morbida e quella classica più rigida. Le vibrazioni sono intense quando al massimo, ma tremolanti e quasi intermittenti al minimo, in questo modo accontenta tutti. Ha una lunga durata della batteria ed è ottimo per i rapporti di coppia.

Quelli che mimano la stimolazione orale

Ci sono alcune aziende che hanno cercato di riprodurre quello che la donna sente quando è stimolata oralmente. Nascono così le mille lingue rotanti (non ce l’ho ma lo potete vedere qua), quelli che simulano la punta di una lingua che si muove (Ora 2 di Lelo) e quelli che mimano la suzione. Su questi ultimi però c’è da dire che non è proprio una suzione ma uno spostamento particolare dell’aria che va a stimolare il glande del clitoride come se fosse una suzione. Questi vibratori poco si prestano a stimolare altre zone ma a quanto pare fanno molto bene il loro lavoro proprio là dove serve.

  • Ora2 di Lelo ha sia la modalità vibrazione che la pallina rotante. Si possono impostare vari programmi ed intensità, solo pallina, solo vibrazioni ed entrambe. Può a volte essere difficile centrare bene il clitoride, ma dicono che sia molto piacevole da usare. Il modello in foto non è Ora2 ma la versione 1 che aveva una pallina meno sporgente quindi meno stimolante, infatti in foto non si vede. Questo me lo ha regalato MySecretCase ai miei esordi da collezionatrice.
  • Womanizer Pro: è il “succhia clitoride” di lusso di questa tipologia di prodotti. Hanno comunque una vasta gamma di vibratori con forme diverse e prezzi diversi. Questo modello è di facile impugnatura e arriva a un livello di intensità molto forte. Si può comunque regolare per trovare quella più piacevole.

 

  • Satisfyer Pro Penguin: più piccolino ed economico del precedente, e forse leggermente meno potente e sicuramente più silenzioso. Ma rapporto qualità prezzo ottimo. Indicato per chi desidera una stimolazione più leggera ma comunque potente.
  • Satisfyer Pro2: molto più potente del precedente ma non per energia ma per diversità della stimolazione. Penguin e Pro2 usano lo stesso tipo di oscillazione ma è diversa. Pro2 è più strong ed adatta a chi ama le stimolazioni più forti.

Forme particolari

In questa categoria rientrano tantissimi modelli proprio perchè le aziende tra la ricerca di un design particolare e il trovare una forma che andasse a stimolare in maniere “insolite” solo il glande o tutta la vulva, hanno creato forme al limite dell’assurdo. Infatti negli incontri spesso mi chiedono “scusa, ma questo come andrebbe usato?”.

Vi racconto quelli che ho nella mia collezione al momento
  • Form2 di JimmyJane: un sextoy piccolino ma prestante. Ha la forma di un coniglietto dei manga e può essere usato sia direzionando una singola “orecchia” che facendo passare il glande del clitoride in mezzo a queste due.
  • Iroha Yoru della famiglia Tenga: ha la forma di una piccola balena ed è tutto morbidoso. La bocca della balena può essere usata per stimolare il glande del clitoride facendolo “entrare” dentro la bocca. Ma la sua forma si presta per tante altre stimolazioni, ad esempio la parte superiore più morbida può fare anche un delicato massaggio sul glande e la coda, se diretta verso l’entrata vaginale, può stimolare così tutta la vulva.
  • Mimic di ClandestineDevices: è un vibratore con la forma di una manta molto particolare. I due lati hanno inclinazioni e curve diverse e lo si può usare da un lato come dall’altro, cambiando lato cambia il tipo di stimolazione. Inoltre le 3 punte possono essere usate per mirare le vibrazioni dove più si desidera. Questo sextoy può massaggiare sia il glande del clitoride che la zona intorno, comprese le grandi labbra. Può anche essere usato durante i rapporti sessuali come zeppa per amplificare le stimolazioni sul clitoride.
  • Svibble Yoni di Svibble: è un vibratore di legno con la forma di una grossa pera. Il legno è un materiale particolare, liscio e caldo allo stesso tempo. Questo porta a stimolazioni vellutate e a una vibrazione non troppo forte perchè assorbita dal legno. Può anche essere usato per stimolare l’entrata vaginale e massaggiare tutta la vulva. Si ricarica con attacchino magnetico ed è fornito di un telecomando con cui si possono cambiare i programmi e le intensità.
  • 21 One Diamond di Bijoux Indiscrets: è un vibratore dalla forma a diamante, in ABS e cavo all’interno. Le vibrazioni sono molto forti e la forma può non andare d’accordo con tutti i clitoridi. Ha un design che non richiama per nulla quello di un vibratore e questo può essere un suo vantaggio quando non si vuole sapere che cosa sia o fare un regalo particolare senza dare troppo nell’occhio.
  • Kiri massaggiatore personale di Intimina: ha una forma abbastanza semplice, una piccola banana e su uno dei lati ha come una insenatura che può essere usata per massaggiare il clitoride. Va a con due pile stilo, è in ABS ricoperto da un silicone vellutato e vista la sua forma può essere usato anche per stimolare l’entrata vaginale entrando per pochi centimetri
  • Mini massager di Femintimate: ha una forma assai buffa. E’ in ABS con un leggero strato di silicone che lo rende vellutato. La forma particolare e la sua leggerezza offrono una stimolazione intensa. Si può muovere e inclinare in base a cosa o quanto si voglia stimolare il clitoride o le zone intorno.

Eroscillator e i Wand massaggiatori

Ho unito questi vibratori sotto la stessa categoria anche se non sono proprio simili per forma e tipo di vibrazioni.
I “wand” o massaggiatori nascono come massaggiatori per il corpo. Il termine “wand” deriva dal sua forma che assomiglia a una bacchetta magica (magic wand). Il più famoso è quello marchiato appunto Magic Wand e in Europa si trova come “Europe Magic Wand”. Negli anni sono nati diversi massaggiatori con queste forme modificando il tipo di programmi o vibrazioni, la testina massaggiante come morbidezza o dimensioni e il tipo di vibrazioni. Non tutti hanno una vibrazione oscillante che è diversa da quella classica dei vibratori comuni.

Questi massaggiatori possono essere usati su tutto il corpo come direttamente sul clitoride, anche se a volte possono essere molto “intensi” e da usare con parsimonia. Si possono usare per massaggiare il monte di venere, la vulva, il perineo, scegliendo l’intensità più confortevole. Quelli con la testina più piccola, in base al diametro, possono anche essere usati per penetrazioni non profonde.

Dedicherò un articolo completo a questi vibratori per elencarle le differenze. Questi in foto da sinistra verso destra sono: Doxy Massager, Europe MAgic Wand, Eroscillator, Massager di Femintimate, Mini Magic Wand di Svibble

Eroscillator ha una forma completamente diversa, tanto che appare uno spazzolino di quelli elettrici a cui si possono cambiare le testine. E’ un vibratore che si collega alla corrente con il suo cavo e ha una serie di pezzi interscambiali in base alla stimolazione desiderata. Parlerò meglio di questo sextoy perchè la filosofia che si cela dietro è sorprendente! L’azienda ha promosso uno studio scientifico per osserva in che maniera le vibrazioni interagiscono con la salute sessuale, “scoprendo” che migliorano la sessualità sotto tutti i punti di vista! (qua lo studio)

Cercherò di aggiornare questo post ogni volta che avrò un nuovo sextoy dedicato al clitoride!

Ho messo i link delle aziende, se ti interessano puoi prenderli direttamente da loro oppure cercarli nei sexyshop che hanno regalato ai miei lettori degli sconti dal 5% al 15%.

Gli sconti di Violeta

Se non sei ancora sicur@ di cosa potrebbe piacerti, puoi sempre usufruire di una mia consulenza!

Consulenza per la scelta di un sextoy

Ringrazio le aziende citate che mi hanno inviato gratuitamente i prodotti per poterli testare e recensire.

One thought on “I vibratori per clitoride”

Rispondi