In fondo al mar….


Le creazioni col filo più belle son quelle di Helle Jorgensen che assomigliano terribilmente alle creature vere. Ne ha fatte talmente tante che un post non basterebbe quindi andate a visitare il suo sito che realmente merita molta attenzione. La cosa più fica è che non sono solo elementi decorativi, crea dei cappelli incrostati di crotacei che sinceramente io metterei!

Altre creature marine le ho trovate nell’album Creatures di Hansigurumi. Mostra pure la copertina del suo libro doveci sono 20 pattern delle bestiole misteriose: Amirugumi Knits di Hansi Singh

Delle bellissime tartarughe marine nuotano nel blog di Planetjune. I pattern per realizzare i suoi amirugumi sono in vendita nel suo shop.


Altre bestioline simpatiche le ha realizzate Jpolka e su Etsy ci sono i vari pattern in vendita


Questo invece è uno dei miei esperimenti di amirugumi: un polipetto con 6 tentacolini!


Altro amirugumi che ho creato è stato Nemo nell’amemone, il pesciolino pagliaccio l’ho fatto all’uncinetto e le chiazze bianche con il pannolenci mentre i bastoncini dell’anemone le ho fatte con il tricotin rivoltando il tubolare a metà per dargli più stabilità e per cambiare aspetto all’estremità a vista. Qua trovate altre immagini e una foto con alcuni dei passaggi per montarlo.


Ed ecco una bella aragosta con tanto di pattern!!


Un magnifico granchio!!! Le spiegazioni sono di Amber Allison


Questo invece è un calamaro gigante, pure lui accompagnato dalle spiegazioni per realizzarlo

C’è pure la manta e anche il tutorial per realizzarlo su Roman sock!!


Ed ecco altre bestiole con le -spiegazioni
Nautilus piccolo -spiegazioni
La medusa rossa sempre -spiegazioni
Una medusina simpaticaspiegazioni
Altra medusa carina
Il pesce angelo
Un baby polipetto
E le anemoni?? eccone quattro: 1 2 3 4
Qua ci sono un sacco di link per altri pattern tra cui trovare un magnifico squalo, conchiglie e cavallucci marini!!
E infine arriva il nautilus….la spirale è la mia forma preferita! Beth skwarecki ci regala il pattern

2 thoughts on “In fondo al mar….”

Rispondi