Stanca ma soddisfatta! e soprattutto felice


Non scrivo, non ho tempo e se ne ho cerco di usarlo per riposare.

Domenica non avevo alcun tipo di impegno e ho dormito fino alle 10. Ho fatto colazione e siccome avevo ancora sonno, sono tornata a dormire. Fino alle 16.

E finalmente mi sono svegliata riposata. Avrei dovuto pulire casa ma alla fine è venuto a trovarmi un amico. E poi il tempo è passato e così tanto per mi son messa a studiare la maca sugli studi scientifici.

Ecco. Questa posso dire che sia stata una giornata di riposo.

Avrei tante cose da raccontarvi e che spero riuscire anche se è già passato del tempo, ma credo che i miei racconti come al solito potranno piacere. Sicuramente io ne ho bisogno di scriverli, un po’ come se dovessi bloccare i ricordi da qualche parte.

Qua vi metto cosa vi ho fatto con 2 foti…

L’evento Tacchesimo a Milano


La mia vacanza-lavoro a Malta


I corsi di formazione a Roma: Sul col Perineo e Ecomestruazioni


Il mio 30…ehm 36esimo compleanno: torta clitoride fatta dalla mia amicicia miciosa miao


Il corso di formazione sulla sessualità nel mio salottino


L’evento a Biella (giusto la settimana scorsa)


E volendo anche il prossimo Squirtz a Bologna (domani)
Due interviste per la Radio San Luchino e la comparsata su La Zanzara di Radio24 (qua c’è il pezzo dove parlo io, addirittura un articolo sul blog de La Zanzara!)

E’ da marzo che praticamente non mi fermo. Appena arrivo a casa cerco di pulire (che ogni volta che parto lascio il caos) e devo già prepararmi per la partenza successiva.

Ho già quasi tutti i fine settimana di settembre ed ottobre impegnati.

Questa estate volevo “riposarmi” (e scrivere scrivere) e invece il 14/15 luglio andrò al meeting dei Sex Blogger a Barcellona, il 21/23 luglio al corso sulla sessualità sacra e poi chi sà…

Voglio proporre per il 7 agosto la benedizione del grembo (quella di Miranda Gray) e anche a una serie di incontri sulla sessualità (non solo nel mio salottino ma anche a Milano). Quindi dubito che avrò tempo per lavorare alle tante idee e ai progetti che si sono accumulati.

Rispondi