Anche il sacchetto vuole il suo fiocco!!


Un sacco di donnine creative parlano spesso di come impacchettano le loro creazioni, beh, ieri mentre ne confezionavo una mi son detta “perchè non fare una foto?”
In questo caso però non ho impacchettato io le cose, ho solo preparato il tutto affinchè la tipa che mi ha ordinato le mollette e i segnalibri li potesse scegliere e destinare a chi voleva lei.
Ecco la foto di quello che arriverà alla tipa


In pratica ci sono le bustine in carta marroncina, le etichette con la mia firma per chiudere la bustina e i fiocchetti realizzati con il pannolenci. Spesso mi piace usare materiali non convenzionali per fare i fiocchi, giusto per dare un tocco creativo in più.
Ecco come è un fiocco da vicino. Li avevo imparati a far da piccola ma non so perchè poi non li ho più fatti.

Spero che sia semplice da capire come mettere il nastro, si possono usare più materiali, i normali nastri in nylon colorati che si usano per impacchettare, i nastri di raso, strisce colorate di giornale o, come in questo caso, strisce di pannolenci. Per bloccare il fiocco ho usato la spillatrice, metodo facile che però non funziona bene se lo spessore è molto alto; potrebbe esser usato anche l’ago e filo ma la cosa si rende un po’ infattibile per fare 15 fiocchi di fila!! Alla base del fiocco ho applicato un pezzetto di scotch biadesivo così la tipa ha già tutto pronto.

Ecco come appare il pacchettino finito!


Tempo fa avevo già pubblicato delle immagini dei pacchetti che realizzo. Sia con roselline in stoffa che altri fiorellini.

Rispondi