Bodi revoluscionne! Ovvero come ci si trasforma da un lato e anche dall’altro


Cambiare, andare avanti, pensare a se stessi. Come avrete capito questo è il mio motto ultimamente e per realizzare i miei obiettivi bisogna che io lavori su tutta me stessa. Una parte di me stessa è molto ingombrante ed è il mio corpo. Qua non parlerò solo di i chilogrammi di troppo, ma tutto quello che ci sta intorno.

“Non si trasforma la propria vista senza trasformare se stessi” Simone De Beauvoir

(per dire, camminavo tutta elegante per Venezia e uno del Bangladesh mi ferma e mi regala la mascherina e intrattiene una piacevole conversazione… ecco, queste cose tirano su il morale e non sarebbero arrivate se fossi stata tutte nera, senza rossetto e triste)
Il cambiamento non è solo perdere kg e snellirsi, ci son una infinità di altre cose che accompagno la propria trasformazione.
Come il classico taglio di capelli, un cliché ma cavolo se ci sta bene (in una mattinata la mia foto su facebook si è presa 87 “mi piace” e non so quanti commenti…la foto qua sotto…).
Intanto nuovo rossetto rosso, un tempo lo portavo sempre, poi tra fidanzati che dicevano che li sporcavo se mi davano un bacio oppure che mi stava male, ecco che una smette di usarlo. E non solo quello ma tutto l’insieme che rende una donna più femminile, più piacente di se stessa.
E invece… basta un po’ di rossetto per attirare delle buone attenzioni su di se.
Oltre al rossetto anche un po’ di trucco, curarsi, farsi belle, sempre per se stesse o se si ha fortuna anche per qualcuno che lo gradisce.
Tornare a mettersi collane, orecchini, braccialetti, anelli (aiuta anche l’aver perso un po’ di ciccia e molti anelli tornano a non dare più fastidio), farsi belle insomma!
Ovviamente anche i vestiti. Rivoluzionarsi, magari non rifacendo tutto l’armadio se i chilogrammi da perdere sono tanti, ma basta qualche capo scelto bene che zac! tutto prende un altro volto. E la cosa più bella è recuperare dallo scatolone dei vestiti “da magra” quelli che magari non stavano più e poterli rimettere.

E ovviamente anche un po’ di biancheria nuova, basta mutandoni alla Bridget Jones, non si posson vedere!!
Pizzi, colori, cose nuove, che se anche nessuno ce le vede NOI sappiamo che stiamo indossando qualcosa che ci fa sentire sexy.
Ah, e pure un bel paio di scarpe aiutano!

Qua spero che si veda e nessuno mi venga a dire “sei troppo grassa, non si vedono i kg che hai perso”, perchè altrimenti lo banno a vita dalla mia vita! Due e mesi e mezzo di distanza, una nuova alimentazione vegana, movimento e movimento, risultato di 10 kg in meno e non so quanti cm
Come ci sto riuscendo? mi sto impegnando tutti i giorni!
Intanto un’ora di camminata al mattino, che oggi si è pure trasformata in un po’ di corsa.
E poi quando torno a casa seguo un programma di “Body Revolution” di una tal Jillian, quella che urla dietro ai grassoni in un programma tivvù statunitense e viene pure tradotto e trasmesso sul digitale terrestre.
C’è un gruppo su facebook dove potete iscrivervi e seguire un po’ di consigli, avere sostegno da chi è nella stessa barca e poter seguire questi programmi con serenità ( Jillian Michaels I Workout – Italia ). Sto seguendo sto programma che durerà per 12 settimane, sono all’inizio della 3 e sto mettendo su massa magra (muscoliiii) e anche se ho smesso di calare con il peso i centimetri vanno giù una meraviglia, e soprattutto  mi sento meglio, grazie a tutte le endorfine che produco!


Ho ancora 30 kg da perdere, ma credo che il difficile fosse iniziare!
Tanto sapete che continuerò a postare fotine e raccontarvi i miei progressi, e soprattutto sto scrivendo un po’ di articoli così almeno il blog tornerà a vivere un po’ pure lui!

(questa ero io all’inizio del cambiamento
quando ho capito che non andava bene come vivevo la mia vita e che c’era un’altra via)

6 thoughts on “Bodi revoluscionne! Ovvero come ci si trasforma da un lato e anche dall’altro”

  1. Sei radiosa 🙂
    Ti seguo da tanto, ed è la prima volta che vedo quella luce nei tuoi occhi.
    Complimenti per il cambiamento, sei una forza! Anche io sto iniziando, ma vado ancora a salti, mi abbatto spesso. Però vedere persone positive come te aiuta tanto, trasmetti energia positiva.

  2. Violeta tu sei un bel personaggio, fai onore al genere femminile 🙂
    Ridere di sé e con sé è una ricchezza per pochi eletti…
    Vai così. A chi sorride fiorisce la vita.
    Baci
    Laura

Rispondi