Chiudi pacco


Oggi vi presento un piccolo video tutorial per mostrarvi come realizzo i miei chiudipacco. Non è proprio un video raccontato, diciamo che ho trovato nel video la soluzione migliore per mostrare tutte le varie immagini dei passaggi senza andare in contro a un post troppo lungo.

Per realizzarli serve:

  • cartoncino
  • forbici normali e se ce le avete quelle a zig-zag
  • buca carta per fare i forellini
  • stampini già fatti o il necessario per farli (tappi di sughero o plastica, gomma crepla + colla universale oppure colla a caldo)
  • colori tipo tempere ma anche acrilici o pennarelli -ovvero quello che avete in casa- 
  • un pennello oppure usare le dita per distribuire i colori
  • fili di lana o spago o cotone per legare il chiudipacco al pacchetto
  • altre decorazioni che si possono attaccare ai chiudipacco (io avevo delle coccinelle)

La misura di un chiudipacco non è standard, ce ne sono grandi giusto per contenere il nome o più grnadi che magari ospitano un disegno più complesso o dediche/auguri più lunghi. Quelli che ho realizzato qua sono piccoli, grandi circa 6 cm per 2 cm, centimetro più o meno. Li ho fatti sia piegati a metà che “lisci”, tagliati con le forbici a zig-zag e con quella normale. Per dare un tocco di belluria spesso uso mettere insieme il cartoncino con del pannolenci. Nel video troverete vari passaggi e diversi modi per decorarli e una breve descrizione di come poter realizzare i timbrini usando tappi di sughero, gomma crepla e colla a caldo.

I chiudi pacco più semplici fatti solo da cartoncino e decorati con i timbrini si possono far fare anche ai bambini. Per l’autofinanziamento con gli scout ne abbiamo prodotti tantissimi e i bambini si sono divertiti molto. Purtroppo non ho spiegato bene al mio compagno come fare le foto e ho solo queste due che ho dovuto ritagliare per non mostrare i volti dei bimbi.

Ecco alcuni dei chiudi pacco finiti!

Rispondi