Come ripartire…


Arrieccomi…
Si, lo so che la settimana scorsa ho fatto una finta con ben 2 post, uno sulla fiera di Kreativ  e uno sulla Pecora Cornigliese ma poi di nuovo silenzio stampa per una settimana.
Si, ancora non mi sono organizzata. Se qualcuna sa come o ha una bacchetta magica da regalare ne sarei grata! Comunque, ora vedrò di programmare un bel po’ di post e di fare un po’ di fotine alle varie cosette che mi son rimaste arretrate. Magari programmare qualche iniziativa carina come quelle della primavera scorsa e trovarci qualche sponsor per il concorso, quello che c’era non si è più fatto vivo… :'(

Oggi non sapevo con cosa partire, borse? punti uncinettosi carini? tutorial che ho in mente ma che ancora non ho filmato/elaborato quindi sarei rimasta ferma per ancora un bel po’ di tempo?

Oggi parto leggera con questa borsa carinissima fatta con fettuccia di jeans e con una idea ancora più carina, ovvero quella di riusare una parte dei jeans per rifinire la borsa e dargli quel tocco in più che spesso manca a queste borse di fettuccia. L’idea carina è di Ruby
L’unica cosa che mi lascia perplessa è il montaggio della tracolla, che avrei solo montato diversamente ma io sono molto pignola e tipo ho bisogno di metterci mille cuciture per paura che possa cedere qualcosa

Non so quanto sia facile e comodo uncinettare la fettuccia di jeans ma a immaginarlo mi sembra assai dispendioso di energie, sicuramente la borsa sarà molto resistente e l’effetto è molto carino.
Vi ricordo che qua potete trovare dei tutorial per riciclare i vecchi tessuti
Tutorial per creare fettucce
Altri metodi per creare fettuccia dalla stoffa

One thought on “Come ripartire…”

  1. Ciao mi chiamo Stella, seguo spesso il tuo blog e trovo utilissimi e molto esaustivi i tuoi suggerimenti. Però questa volta mi chiedo una cosa, la fettuccia di jeans è stata ricava in modo casaligno da vecchi jeans o da pezzi di stoffa dennim oppure è stata acquistata da rivenditori specializzati? Di solito io tendo a non comprare, ma a riutilizzare tutto quello che posso, però ti assicuro che fa molta differenza lavorare della fettuccia ottenuta con il riciclo rispetto a quella che comperi in rocche o matasse o gomitoli. Quindi mi chiedevo se tu lo sai come è stata fatta o se qualcuno mi può dare altri ragguagli. grazie Stella.
    ps spiacente ma le bacchette magiche le abbiamo tutte terminate!

Rispondi