Coppettamente occupata!


Ormai manca meno di una settimana al corso di formazione che sto organizzando sulle ecomestruazioni.
Sono diventata talmente monotona che ormai il mio compagno inizia quasi a riconoscere le mie coppette…almeno quelle che hanno dei soprannomi.
Sono dietro all’attesa dell’arrivo di pacchi e pacchetti, a finire di scrivere la dispensa, a chiamare qualche rappresentante per campioncini, a cucire i salvaslip per il corso ma anche per il mio negozio (mancando di modestia…sono bellissimi!), e stare anche dietro agli ordini.

Nel frattempo è arrivata lei, ancora devo trovargli un nome, la sua precedente si chiamava Velocina.
Lei, la nuova, è super artistica, pesa un sacco di più e non perde il punto (anche se ho capito perchè l’altra perdeva i punti in giro…bastava usare delle bobine della giusta taglia e non l’avrebbe fatto). ù
Avete qualche suggerimento per il nome?
E’ il regalo di Natale della mia sporella. Da quello che ho capito quest’anno è l’anno dei regali super fighi, spero che si ripeta ancora e ancora! Auto da parte di babbo, cose che ancora son sorpresa dal mio compagno, strumenti per il mio lavoro per il mio compleanno e l’eredità della nonna -la mia attuale borsa da ostetrica e alcune delle sue collane che le conosco da quando son nata-
Macchina di foto seria, macchina da cucire più professionale, auto… piano piano evolvo e cresco. E ho dei progetti stra belli per l’anno prossimo ma fino a che non li realizzo non ve ne parlo!

Sono ostetrica ma sono anche artigiana… e non ho voglia per nulla di abbandonare il mio lato artistico.
Queste son le matassine di filo che serve per poter cucire dei sensori sui guanti e poter usare i cellulari touch assieme ai guanti… Ma non saranno carini i ricci?

E per il corso oltre ai bellissimi salvaslip (si, manco ancora di modestia…) ho preparato queste borsine a tema così tutte le coppette, assorbenti, campioncini e dispensa, saranno tutti contenuti qua dentro. 

Se entro venerdì non divento una coppetta sarò salva… e scusatemi se nei vari social network parlo solo solo di coppette…passerà questa influenza anomala!

Rispondi