Il pulisci-bagno!


Da quando mi son persa dietro alle flylady e alle abitudini varie tra cui quella di dare una pulita rapida ai sanitari del bagno, mi son messa alla ricerca di un prodotto che mi aiutasse in questo.
Volevo qualcosa che potesse agire su più fronti e che in qualche modo igienizzasse anche. Comunque la cosa di pulire tutto tutti i giorni lascia il bagno molto pulito e non serve stare a disinfettare tutto sempre.
Mi son chiesta quindi di cosa avevo bisogno.
Siccome uso saponi fatti in casa mi serviva uno sgrassante, la cosa più facile è stata pensare allo spruzzino sgrassatore (o al massimo al sapone per i piatti). Poi mi serviva qualcosa che lasciasse le superfici più splendenti e quindi il pulisci vetri.
E poi c’era la cosa della pulizia e dell’anticalcare e quindi è venuto da sè l’acido citrico.


Quindi ho deciso di fare questo mix (sperando che i vari componenti tra di loro non combinassero un casino chimico tipo funghetto atomico…ma no, nulla di tutto questo per fortuna!) unendo i 3 componenti scelti.
Siccome il pulire usando questo composto dovrebbe essere il più veloce possibile ho pensato di farlo ben diluito così che ci volesse poco a sciacquare. No, non lo lascio là perchè anche se c’è poco acido citrico può sempre corrodere qualche superficie più delicata.

Come dosi ho quindi provato con:
– 50 ml di sgrassante (tipo quello che si spruzza sui fornelli o simili) (se mettessi detersivo per i piatti ne metterei moooolto meno, dovrei fare una prova ma tipo 1 cucchiaio)
– 100 ml di pulisci vetri
– 50 gr di acido citrico (il totale ha una percentuale di 4.3 % di acido citrico, di solito uso il 15% per lavare il bagno)
– 1000 ml di acqua
Il tutto l’ho miscelato in una bottiglia di plastica e poi ne ho messo un po’ dentro uno spruzzino comprato apposta.
 Il lavandino della cucina è venuto benissimo, molto pulito e luccicante. Anche i fornelli son venuti ben puliti. Lo passo la sera quando finisco di lavare i piatti.
Per il bagno invece dedico meno di 5 minuti, spruzzo, lascio un po’ là tipo mentre spazzo e poi con il mio panno in microfibra un po’ bagnato ripasso le superfici e poi asciugo con un panno in cotone che asciuga. Il risultato mi piace un sacco e così ho finalmente il bagno sempre pulito!
Prima purtroppo non ero per niente costante e pulivo i sanitari tipo al bisogno o una volta ogni morte di papa…

foto storta…ma si piò ben osservare come sbrilluccica il mio lavandino!!!

Rispondi