Nastrini con sbieco fai da te



Alla fiera di Vicenza autunnale mi son comprata lo sbiecatore dopo esser rimasta affascinata dalla sua funzionalità dal post di Daniela e non potevo non prenderlo anche perchè a casa avevo un piedino superspettacolare che serve proprio per cucire i nastri a sbieco con il minimo della fatica.
Per fare il nastro a sbieco serve quindi il piedino (costa sui 10 euri), un ferro da stiro e l’appretto (quello che si usa per stirare e rendere le stoffe più stirate e più durette)
Io ho preso un po’ di stoffine belline e ho tagliato delle strisce, la larghezza delle strisce varia in base a quanto è grande lo sbiecatore, sempre nel post di Daniela si trovano le varie misure. Se si taglia troppo sottile lo sbieco è scarso e perde funzionalità, se è troppo larga invece vengono tutte le rughe.
Infilo il nastro nello sbiecatore aiutandomi con qualcosa di appuntito e poi spruzzo il nastro con l’appretto.


Prendo il ferro da stiro -ben caldo- e piano piano lo faccio scorrere sul nastro. E’ molto facile, divertente e soprattutto si possono avere gli sbiechi con le stoffe che si preferiscono.


Cosa fare con i nastrini sbiecati?!?!?
Nastrini per collane o per sacchetti
Bordini per astuccini simpatici
Cuscini super sciccosi

14 thoughts on “Nastrini con sbieco fai da te”

  1. lo sbiecatore costa 10 euri, considerando quanto costano al metro alcuni nastrini bellini vale la pena prenderlo!
    il piedino a soletta costa sui 25, ma sono contenta di averli spesi tutti, è una fatica risparmiata!

  2. uh, mi sa che il piedino l’ho saltato, me lo vado a vedere, così sbavo ancora un po’ 😀

    per la cronaca: forse ho trovato il piedino free-motion in ancona 😀 (forse XXX )

Rispondi