Rubycup, coppetta mestruale danese-keniota


La coppetta di cui voglio parlarvi oggi è la Rubycup, mezza danese e mezza keniota, lanciata da 3 ragazze danesi con la collaborazione di Coloplast (quelli che ci hanno messo il silicone!) perchè:

“Noi crediamo che nessuna donna o ragazza debba essere penalizzata perchè ha le mestruazioni. Per questo abbiamo creato una azienda di donne che sostiene altre donne.” Maxie Matthiessen

Tre donne, Maxie Matthiessen, Julie Weigaard Kjaer e Veronica D’Souza, hanno ideato questa coppetta per arricchire e facilitare la vita alle donne e alle ragazze nei paesi di sviluppo visto che in questi posti gli assorbenti arrivano con estrema difficoltà e spesso il loro costo non è accessibile per molte donne.

Un miliardo di ragazze in povertà lottano per poter ottenere una facilitazione, assistenza sanitaria per le loro perdite mestruali e che le mestruazioni occupino il 20% della loro vita produttiva, molte ad esempio saltano la scuola durante le mestruazioni perchè impossibilitate. Usano spesso materiale poco igienico e non sempre ben assorbente come: stracci, fango, cortecce, ovatta/cotone, pezzi di materasso e lenzuola, e pezzi di giornale.
Per non parlare della soluzione ecologica che la coppetta offre: non si creano più rifiuti!!
Oltre ad avere un costo basso considerando la sua durata, i ricavati dalla vendita della coppetta vanno tutti in beneficenza. Hanno scelto come sede della compagnia Nairobi e da là la compagnia cresce sempre di più supportata anche dal commercio online.

Quindi hanno dato una soluzione alle donne, con la coppetta sono autonome e non devono più inventarsi soluzioni con gli unici materiali a disposizione (o fare avance a uomini più vecchi e abbienti per comprare assorbenti); hanno dato il via a campagne di informazione sull’uso della coppetta mestruale e sull’igiene; a Nairobi hanno creato posti di lavoro nella loro fabbrica e come venditrici locali; minor impatto ambientale e vendendola online  a disposizione di tutto il mondo collabora a migliorarlo.

Trovate la loro storia più dettagliatamente nel loro sito, parlano di come si son trovate, come hanno lanciato il tutto, una avventura bellissima a mio parere!

“Ricordati, la tua coppetta non è mai mezza vuota”

E ora parliamo più nel dettaglio della coppetta!
La Ruby ha una sola taglia e hanno scelto di fare una via di mezzo tra la classica S e la L. Ha comunque un diametro di 45 mm (le coppette L più grandi misurano intorno ai 47-48 mm) mentre le S normali misurano intorno ai 40-42 mm). Dalla base all’anello è lunga 50 mm (senza il gambo, il gambino misura 18 mm) e anche qua è una via di mezzo tra le S che stanno sui 45mm e le L che misurano intorno ai 55mm. Come taglia è adatta per quelle donne che come me non resistono con una taglia L o per quelle che non sanno bene quale sia la loro taglia per iniziare a provare una coppetta, aggiungendo la sua morbidezza/tonicità media la rende molto papabile come prima coppetta!
La coppetta è realizzata con silicone medico di ottima qualità approvato dalla FDA.
 

L’anello è abbastanza sottile e poco ingombrante, e il bordo appena sotto occupa davvero poco spazio e quindi non conferisce molta rigidità alla coppetta. Nella mia scala della morbidezza/tonicità l’ho inserita tra le normali, precisamente in mezzo alla Meluna classic S e alla Mooncup piccola. La sua tonicità si mantiene sia nell’anello/bordo che nel corpo. La texture di questo silicone esternamente è quello soffice e scamosciato, mentre all’interno è bello liscio.
Il gambino è molto buffo e simpatico, è cavo ed esternamente ha tutta una serie di pippolini in rilievo per facilitare la presa.
Il marchio è stampato internamente e appena sotto sono visibili le linee graduate da 5, 10 e 15 ml.
La sua capienza fino ai forellini è di 22 ml.

Alla base della coppetta ci sono delle linee concentriche che son più dei soprarilievi, molto lisci e meno invadenti rispetto alle linette di altre coppette, che però consentono di afferrare la base per una più facile estrazione.
(vista da sopra)

Ecco un rapido video dove si vede la coppetta e le sue caratteristiche!
L’ho provata un po’ di tempo fa. Ho provato a usarla fin dal primo giorno di mestruazioni ma ero un po’ tesa sia per i dolori mestruali che per la presenza di aria nel mio intestino, e il mio pavimento pelvico non l’ha sopportata. Mi serviva in quel giorno una coppetta più piccola e morbida.

Non ho mollato e l’ho riprovata il giorno dopo. Direi che mi son trovata molto bene, di solito le coppette di taglia L le sento e mi danno fastidio e devo anche tagliare il gambo. Questa non l’ho sentita e il gambetto nemmeno. Si apre molto facilmente, la mia piegatura preferita e quella a “C” o a “U” e anche riprenderla è molto facile per me, attivo il mio perineo e l’acchiappo per la base. Crea un bel vuoto e quindi si deve stare attenti a romperlo, con le mosse a zig-zag, prima di toglierla, quindi non tirare per il gambino anche se è così bellino.

Ecco come appare la coppetta con le varie piegature, potete notare lo spazio che occupa  e la sua morbidezza/tonicità. Non ho inserito la piegatura a “S” perchè è una coppetta troppo rigida per farla.

Siccome la sensazione di indossare una coppetta può cambiare da donna a donna perchè il nostro perineo è diverso, ecco le recensioni di altre donne:
Dadu: Io la amo  si apre subito senza dover tanto “ravanare” ^^ ed è capiente praticamente quanto una taglia L! link alla sua recensione

Miss Nina: mi trovo molto bene! Pensa che la tengo sempre in borsa perchè è una di quelle coppette Jolly che fanno comodo nelle emergenze. Non troppo ingombrante, di facile apertura e buona capienza. ecco la sua recensione

In conclusione:
taglia = unica
diametro = 45 mm
lunghezza corpo coppetta = 50 mm
lunghezza gambino = 18 mm
gambo cavo con rilievi
capacità = 22 ml
morbidezza = media/normale
costo = 21/28 €
materiale = silicone medico
paese di produzione = Kenia/Danimarca

Dove acquistarla!
La coppetta può essere acquistata direttamente dal negozio di Rubycup e viene spedita gratuitamente in tutto il mondo, ha un costo di 27.95 euro e non ci sono spese di spedizione; c’è anche l’offerta per due coppette a 45,95 €. 
Nel sito della Coppetta Mestruale ha un costo di 21 € con 6,50 per le spese di spedizione
Su Femenine Wear la trovate a 20 sterline + 4,5 per le spese di spedizione, per un totale di circa 30 euro.
Al link seguente potrete leggere altre recensioni o articoli utili per l’uso della coppetta

2 thoughts on “Rubycup, coppetta mestruale danese-keniota”

Rispondi