Sciarpa retosa con “more gettate”


Forse non vi avevo detto che avevo vinto il primo premio al concorso di HobbyDonna di settembre nalle categoria “tricotin” con il mio anello Nemo nell’anemone.
Nel ricchissimo premio ho trovato mezzo chilo di questa bella lana viola tutta particolare che è formata da 4 tipi diversi di filati (fettuccia normale viola, fettuccia dorata e 2 filati sul viola dal diverso aspetto) è un misto lana ma moooolto morbido e confortevole.

Il filato è Evita di Schachenmayr Nomotta e nella parte interna dell’etichetta c’è la spiegazione del punto proposto. Io l’ho provato ma non mi è piaciuto moltissimo e ho modificato un pochetto il ferro n° 6, loro consigliano di arrotolare (gettare) il filo 3 volte ma a mio avviso alla fine si ottiene una maglia troppo allungata che fa perdere il disegno del lavoro e poi si impiglia facilmente.
Loro consigliano di montare 34 maglie per ottenere una lunghezza di circa 16 cm e poter realizzare una bella sciarpa con un solo gomitolo. Avendo a disposizione ben 5 gomitoli ho deciso di farla molto più larga montando 76 maglie. Alla fine ho ottenuto una sciarpona che si può trasformare in scialle poichè la rete che si crea è molto elastica e deformabile.

Lavorare con ferri numero 6-7. Io ho usato il 7,5 perchè non avevo un 7.


Ecco lo schema

Numero di maglie divisibile per 6 + 4
1 f: 2 maglie a diritt,o *5 maglie tutte insieme a rovescio, 5 maglie nella maglia seguente [dir, rov, dir, rov, dir]* le utlime 2 maglie a diritto
2 f: tutto a rovescio
3 f: 2 maglie a diritto,*, 5 maglie nella maglia seguente [dir, rov, dir, rov, dir],5 maglie tutte insieme a rovescio* le utlime 2 maglie a diritto
4 f: tutto a rovescio
5 f: tutte le maglie a diritto passando due volte il filo dal ferro prima di lavorare la maglia
6 f: tutto a rovescio
Ripetere dal ferro 1 al ferro 6 fino a ottenere la lunghezza desiderata

Qua c’è il video che ho realizzato dove si vedono bene i principali passaggi su come lavorare insieme 5 maglie, come lavorare 5 maglie in una unica maglia e la lavorazione del 6° ferro.

5 thoughts on “Sciarpa retosa con “more gettate””

  1. Ciao! Anche io ho usato di recente il filato Evita per fare una sciarpa e ho riscontrato gli stessi tuoi problemi nel pattern proposto dal produttore. Così ho cambiato proprio punto. Qui trovi cosa ho realizzato: http://cosedikaty.blogspot.com/2009/12/dove-e-finita-evita.html e il link ad un precedente post. Io avevo solo un gomitolo regalatomi con l’acquisto on-line di filati dal sito agofilo e così c’è venuta giusto giusto una sciarpa che ho regalato a una mia amica. Se hai voglia di andare a vedere fammi sapere cosa ne pensi.
    Lca tua stolaomunque è molto bella!
    A presto Katy.
    P.s. complimenti per la vincita!

Rispondi