L’uomo ideale nell’immaginario erotico femminile


Spinta dalla curiosità sul perchè queste saghe letterarie abbiano così tanto successo, dal tempo che ogni tanto mi tocca stare a riposo per influenze intestinali e non, mi son messa a leggere le 50 Sfumature di Grigio, le Crossfire e Gabriel’s Inferno e tanti altri romanzi erotici (ma anche mommy porno) che vanno per la maggiore. E sono rimasta colpita da come sia rappresentato l’uomo ideale nell’immaginario erotico femminile.

Le 50 Sfumature di grigio/nero/rosso hanno dato il via a una serie di altre saghe tutte sul romantico erotico che si assomigliano tutte, fatte quasi con lo stampino, eppure attirano molte lettrici.
Ci son le 50 Sfumature, la serie di Crossfire, Gabriel’s Inferno e Beauty, almeno queste quelle di cui mi son arrivate voci e quelle che ho letto. Quelle con sfondo fantasy ancora non ci sono arrivata…

(cioè, ci sono le ggenti che passano il tempo a fare fotomontaggi con i possibili personaggi famosi che rispondono meglio alle descrizioni nei libri…)

Da queste letture si evince quale sia la figura maschile più ambita dalle donne in base ai caratteri dei protagonisti, o detto in altre parole la figura maschile che fa eccitare una donna:
– uomini alti, muscolosi e allenati, belli come il peccato, con lo sguardo magnetico e più profondo non si può, potenti e maschi dominanti cui non gli si può mai dire di no e sanno tutto loro
– sono estremamente gelosi
– spesso anche ricchi sfondati con mille case e almeno un aereo privato, e di solito sono nati poveri e con un forte complesso di Edipo
– premurosi nei confronti delle donne: sanno sempre di cosa ha bisogno la donna, che sia cosa mangiare, i cosmetici o il tipo di carezze (senza conoscere la donna in specifico), perfetti cavalieri che aprono sempre la porta degli edifici e dell’auto, fanno il baciamano e tutti i fronzoli del bon ton, e ovviamente conoscono tutto il repertorio di frasi romantiche anche se non sono mai stati innnamorati prima di quella donna
– son  ovviamente ben forniti, hanno una durata di erezione che manco col viagra, e con una fase di latenza estremamente corta per non dire quasi inesistente
– sanno fare l’amore/scopano forte e conoscono ovviamente tutte le zone erogene, scovano sempre il punto G in un baleno e procurano pluriorgasmi alle donne con cui stanno, di solito con il solo pensiero
– la maggior parte delle volte hanno subito un trauma nel loro passato che ancora li tormenta
– si innamorano della protagonista fin dal primo incontro
– strappano gli slip senza ritegno
– hanno ovviamente delle auto molto vistose, che trasudano virilità

Le protagoniste donne son quelle che:
–  dovranno salvare l’animo dell’uomo
– a volte hanno avuto anche loro i loro traumi quindi la salvezza arriverà per entrambi
– sono belle, occhi da cerbiatte, magre con seni sempre perfetti per le mani dell’uomo protagonista
– camminano sui tacchi 12 e indossano biancheria sempre molto sexy
– sono pazienti e arrendevoli sotto sotto ma in superficie devono sempre far le lottatrici e andare contro “gli ordini” del protagonista, finendo quindi nei guai
– sono sempre lubrificate e potrebbero anche venire solo fissando troppo gli addominali scolpiti del protagonista, ovviamente con almeno 3 orgasmi consecutivi
– delegano per la maggior parte del tempo il loro piacere alle mani del principe, che di solito è lui che fa scoprire loro l’orgasmo

La trama è sempre la stessa:
* l’uomo avvista la donna sexy, le propone del sesso sfrenato senza coinvolgimento sentimentale, lei all’inizio si rifiuta, ma poi cede e poi si innamorano. Nel frattempo succedono varie cose, scoprono i traumi passati, litigano, si lasciano e si rimettono insieme, affrontano problemi di vario genere (dal ricattatore, allo stupratore, all’ex che emerge dal passato, i familiari incazzati, ecc) e li risolvono e alla fine si sposano, e in buona parte dei libri arrivano anche i bambini.
Nella norma non si parla molto dei particolari anatomici, di solito c’è una allusione ed è il modo di raccontare che lo rende erotico. In alcuni invece le scene sono descritte nei particolari (come per la serie Crossfire). Su 50 Sfumature in 3 libri la parola “vagina” viene credo scritta una volta sola per il resto si fa di tutta l’erba un fascio e si usa la parola “lì” per indicare i genitali femminili al completo, il pene è sempre eretto quindi viene chiamato “erezione” e l’unica parola che più spesso viene un po’ citata è il clitoride.
Altri elementi sempre presenti sono la proprietà: la donna finisce sempre per appartenere all’uomo, come se ci fossero leggi scritte nei cromosomi sessuali che portano a questa legge primordiale, tipo da uomo delle caverne. E ovviamente la donna viene sempre marchiata in qualche modo, che sia con il cognome del protagonista, con l’autista che la pedina ovunque, con segni di morsi o proprio marchi di ferormoni/ormoni/acqua di colonia,fino ad anelli di fidanzamento o altri gioielli tipo che fungono da cartello pubblicitario “questa donna è mia”. Più presente è il braccialetto con gli charms personalizzati alla storia d’amore, presente in almeno 2 delle 4 saghe se ricordo bene.
Ovviamente la musica, sempre presente, sempre citata, spesso molto bella (potete cercare su youtube e troverete tante playlist che racchiudono le varie canzone per saga)

Sono letture rapide, leggere, trame non profonde e più sul tipo soap opera con colpi di scena attesi o inattesi. Possono far sognare storie amorose perfette nel loro essere piene di problemi, come se tutto potesse quindi avere una buona fine. Alcuni pezzi piccanti magari possono anche dare qualche suggerimento per acrobazie domestiche o incendiare un po’ l’animo e aver voglia di far scintille con il proprio compagno.

Sulle avventure bondage di 50 sfumature c’è chi ha avuto da ridire perchè lei a un certo punto si è dimenticata le parole di sicurezza, cosa che di solito non avviene a chi lo pratica, o meglio chi domina bene non oltrepassa il limite ma chiede prima. Scelta letteraria per il come doveva continuare la storia o gli è sfuggito bene come funziona il BDSM?
Poi, ste palline di geisha… purtroppo non provocano gli effetti che son raccontati nel libro.

Buona parte delle donne non viene stimolata sessualmente dalle palline, almeno non tanto come descritto nel libro. Ci sono delle donne che ad esempio riescono ad avere un orgasmo contraendo il perineo per fare gli esercizi di Kegel (si, esistono! ma son poche) e queste beneficeranno delle stimolazioni di queste palline.
Riguardo alle palline ce ne sono di più tipi, variano per materiali, peso della pallina interna e materiale.
Per più approfondimenti sto cercando di scrivere un post a riguardo.

Il protagonista della serie Crossfire poi pare abbia un po’ di priapismo, sempre con il membro in erezione offrendo continui rapporti alla protagonista donna, manco nei filmini porno hanno tutta sta resistenza!

Voi li avete letti? cosa vi è piaciuto o cosa avete trovato assurdo?
Da canto mio penso che l’immaginario erotico delle donne dovrebbe avere un po’ più di femminismo, inteso come ideale di autonomia, autostima, indipendenza anche nel procurarci un orgasmo, e perchè no, anche nell’essere delle fottute professioniste senza che arrivi il classico maschio a sistemarci la vita.

ps: se poi vi mettete alla ricerca dei personaggi maschili gugol imaggini vi regalerà un sacco di possibili protagonisti più o meno famosi che potrebbero interpretare i ruoli in possibili film, più quotato è il sempre 50 sfumature per cui ci sono pure mille mila finti trailler più le voci del film che stanno girando.
(personalmente avrei preferito Matt Bomer per il ruolo da protagonista invece che Jamie Dornan)
Per non parlare dell’oggettistica. 50 sfumature ha creato una sua linea di sex toys e nei vari negozi, etsy e non ,potrete trovare presunte copie dei gioielli citati nei libri.

Vi lascio invece con qualcosa di più “Wow”… mi hanno suggerito di vedere il film “Secretary”, una bellissima storia tra una ragazza stranamente bisognosa di attenzioni e un avvocato con il pallino della dominazione, ovviamente si trasforma in una storia d’amore. Ovviamente con una bellissima colonna sonora

Rispondi